martedì 29 luglio 2014

Salmorejo cordobés tiepida


Un'estate così, non l'avevo considerata. Nuvole, pioggia, nebbia, sole, nuvole, pioggia. Pioggia. Pioggia! Nuvole, temporali notturni e il verde brillante e scintillante dei prati, dei campi, degli alberi. E ancora pioggia.
La mia stagione preferita è l'autunno, credo ve lo abbia ripetuto almeno un paio di volte nell'arco della vita del Cottage. I verdi e scintillanti scenari irlandesi sono altrettanto appetitosi per le mie fantasie. Quindi, per me questa è stata un'estate perfetta. Il sole al momento giusto, quando siamo stati in vacanza e tante nuvole che hanno mantenuto le temperature costantemente intorno ai 25-30° C. Questo mi ha permesso una collaborazione continuata con il mio amato forno e come nel caso di oggi, mi ha fatto sentire il desiderio di creme tiepide.
Se dico salmorejo, penso inevitabilmente all'Andalusia. Penso ad una calda estate, penso alle strade di Cordoba e a quanto vorrei passeggiarvi. Se dico salmorejo penso ai suoi parenti più prossimi come il gazpacho e la pappa al pomodoro.

mercoledì 23 luglio 2014

Oh my Muffin!!! Redcurrant & Blueberry


"Era ancora troppo giovane per sapere che la memoria del cuore elimina i brutti ricordi e magnifica quelli belli, e che grazie a tale artificio riusciamo a tollerare il passato." - L'amore ai tempi del colera, Gabriel García Márquez

Davvero gli anni che passano ci rendono più saggi? Non dovrei avere dubbi al riguardo, perchè noi siamo la soma delle nostre esperienze, belle o brutte. Ma davvero impariamo sempre dai nostri errori? Forse certe volte dobbiamo commetterli una seconda, una terza volta per capire il nostro limite, per comprendere quanto possiamo sopportare, supportare ed affrontare.
In questi ultimi due giorni mi sono fermata spesso a pensare su quante possibilità possiamo dare alle persone che ci feriscono. Probabilmente tutto dipende dalla gravità degli eventi che ci travolgono e dal bene che vogliamo loro. O dipende da qualche altro fattore misterioso e sconosciuto?
Ho legami nella vita con persone che mi hanno dato tante possibilità, con persone che non hanno mai avuto bisogno di darmene e legami con altre persone che di possibilità da me ne hanno avute infinite. Ma non so com'è, per qualche sconosciuta quadratura astrale ci sono persone tra le ultime che hanno esaurito la mia scorta di possibilità.
E allora mi chiedo: il perdono ha un peso? E' qualcosa al quale attingendo si esaurisce? Oppure è una specie di fonte inesauribile? O il perdono non esiste affatto, è solo un concetto, un'idea, qualcosa per giustificare il bisogno di trattenere nella nostra vita le persone che amiamo...

mercoledì 16 luglio 2014

Rustica con cipollotti e zucchine caramellati

Rustica con cipollotti e zucchine caramellate rebeca sendroiu photography


Una rustica e l'inaccessibile mistero di come certi sapori leghino così bene tra loro. Forse non in questo caso dal momento che cipolla e zucchine sono fondamentalmente dolci, forse non quanto lo zucchero di canna nel quale sono caramellate, ma qualcosa del genere.
E' poetico come, regina e principessa sole solette nel fine settimana, abbiano saputo conciliare la solitudine, gli eventi astronomici (la SuperLuna) e la voglia di coccole.
Avevo voglia di fare una rustica con i cipollotti di tropea, splendide zucchine bianche e una strepitosa crosta di formaggio, qui in casa la mangiamo spesso. Mentre tagliavo il tutto mi sono chiesta: ma se facessi caramellare le verdure? Temevo in realtà che fosse troppo stucchevole, ma quando mia figlia è arrivata alla terza fetta ho capito che avevo fatto una genialata.
Ce la siamo goduta, uno spicchio dopo l'altro e non sono avanzate nemmeno le briciole. Unica pecca, mi sono detta, è non aver preparato da me la pasta sfoglia.
Per il resto, provatela, fatela in quantità abbondanti e condividete con i parenti, con gli amici, con i vicini un pò scorbutici.
Share the fun!!!!!

domenica 13 luglio 2014

No bake Oreo cheesecake

No bake Oreo cheesecake photo rebeca sendroiu

Ci sono cose così lussuriose nella loro essenza originaria, che non hanno bisogno di altro per essere perfette, goduriose e soddisfacenti che qualunque altra elaborazione è superflua. Eppure gli Oreo anche se completi hanno generato un infinito numero di altre preparazioni negli Stati Uniti. Ho visto gli Oreo fritti in pastella, gli Oreo usati come ripieno per altri biscotti, oppure interi come cuore a sorpresa di cupcake.
Personalmente, non sono una Oreo addicted. Sono buoni, grandiosi tuffati nel latte, ma il pizzicorio alla lingua che mi da la crema a causa della vanillina, mi rende quasi impossibile mangiarli da soli, in quantità notevoli da dipendenza.
A dispetto della notizia che ha fatto il giro della rete recentemente e dalla quale emergevano i risultati di un gruppo di scienziati che sostengono che gli oreo creano dipendenza più della cocaina, io gli Oreo riesco a tenerli in dispensa senza fare incursioni notturne e senza sentirmi in alcun modo ossessionata.

sabato 12 luglio 2014

Crostoni con formaggio della Val Trebbia e la Magia del Plenilunio

cheese and chanterelles photo rebeca sendroiu

È tutta colpa della luna, quando si avvicina troppo alla terra fa impazzire tutti. (William Shakespeare)
Chissà se Will aveva ragione o torto, ma in queste notti di luna crescente, lei ha qualcosa di meravigliosamente poetico e selvaggio. E' al perigeo e questa SuperLuna fantasticamente luminosa replicherà il suo spettacolo per noi terrestri per altre due volte. L'appuntamento in cui sarà più luminosa è fissato per il 10 agosto, notte delle stelle di San Lorenzo. Inutile dire che con cotanto celestial splendore, le stelle non si vedranno. Basta osservare quanto stia rischiarando il cielo in queste ultime notti. La sua luminosa bellezza offusca la lucentezza delle sue ancelle, le stelle estive alle quali presto ci siamo abituati.
Ma che sia al perigeo o all'apogeo, la luna da sempre ci rende partecipi di autentici momenti di Magia.
E' notte ed io sto scrivendo qualcosa che sarò felice di condividere con voi. Sto scrivendo per voi, mentre ascolto la notte, le sue creature, quella sottile brezza che rinfresca le gambe, mentre ascolto e osservo l'incedere argenteo che rischiara gli angoli più bui mostrandomi una realtà Luminosa.