sabato 8 novembre 2014

Mini apple tarts. Apples, Cointreau, cardamom, tonka bean

Mini apple tarts. Apples, Cointreau, cardamom, tonka bean photo rebeca sendroiu

Benedetto e' il periodo che impegna il mondo intero in una cospirazione d'amore.Hamilton Wright Mabi
Eh sì, sono quella che già pensa intensamente al Natale e alla quale poco importa se questo infastidisce i più. Che ci volete fare, a me le feste piacciono, lo avrete ormai capito. E poi il Natale non è una festa qualunque, è La Festa di tutte le feste. Se non altro per me, che ritorno un po' bambina.
Ogni cosa si agita e mi catapulta nella mia meravigliosa infanzia, ed io non posso che gioirne, non posso che cogliere ogni ricordo come dono. Prendo ogni cosa e la guardo, la trasformo, la adatto alla mia età adulta e la ripropongo alla mia nuova famiglia, perché mia figlia a sua volta possa avere ricordi magici da portare con se lontano nella vita. Ricordi e momenti nei quali rifugiarsi con quell'incantamento che già mostra.

venerdì 7 novembre 2014

Risotto con topinambour, pancetta e Gruyère

Risotto con topinambour, pancetta e Gruyère rebeca sendroiu photography

«Entro i manipoli qua e là sparsi / dei topinambùr lungo gli argini / ogni lustro del giallo si fa intimo / all'autunnale catarsi» A.Zanzotto
Credo che fosse in una delle favole di Petre Ispirescu, con il giovane e coraggioso Praslea che ho letto per la prima volta del topinambour. E per molto, moltissimo tempo ho creduto che quella radice che aveva sfamato il giovane eroe fosse una radice magica, legata al mondo delle favole.
Solo mangiando il topinambour in Italia, in tempi recenti, ricordando il nome romeno della pianta ho compreso che una delle poche cose reali delle favole dell'infanzia, era proprio questo tubero così rugoso e affascinante.
Carciofo di Israele, tartufo canadese, patata dei poveri, mela di terra, pera d'inverno, in Romania è conosciuto anche con questi nomi, che mi affascinano e mi fanno comprendere di più di questa magica creatura che punteggia di giallo intenso le bordure autunnali.
E' versatile quanto il tubero più conosciuto, la patata, sua cugina di origine e vista la stagione, non stupitevi se qui al Cottage inciamperete nelle prossime settimane in un po' di preparazioni che amo. In fondo il suo periodo di raccolta va da novembre sino alla fine di febbraio.
Intanto vi lascio questo risottino che ha reso tutti molto felici al Cottage, piccolina compresa.

lunedì 3 novembre 2014

Crema di cavoletti di bruxelles arrostiti, con Gruyère e pancetta affumicata croccante. #noiCHEESEamo!

Crema di cavoletti di bruxelles arrostiti, con Gruyère e pancetta affumicata croccante. #noiCHEESEamo! rebeca sendroiu photography

Tutto sommato, considerata la stagione, devo dire che qui sulle colline piacentine l'Autunno si è rivelato fino a questo momento dolce, con temperature che consentono ancora di aggirarsi senza essere troppo infagottati.
Ma diciamo che nel complesso questo non è bastato in alcun modo a frenarmi dal preparare zuppe calde, vellutate e creme di ogni tipo nell'ultimo mese.
Io e il Gruyère abbiamo una liaison da tempo assodata. Ma non è sempre stato così, eh no. Perché io questo formaggio ho avuto la fortuna di conoscerlo solo 15 anni fa, per puro caso. Bastoncini di Gruyère con del miele di eucalipto. Ed è stato amore al primo assaggio.

domenica 2 novembre 2014

Emmentaler, pancetta and walnuts curcuma buns. #noiCHEESEamo!

Emmentaler, pancetta and walnuts curcuma buns. #noiCHEESEamo! rebeca sendroiu photography

Siamo già a Novembre, no ma dico, novembre!!!! Guardo indietro e non solo non mi sono resa conto di come abbia fatto in fretta a passare il tempo dopo il mio show cooking di Parma del quale ancora devo raccontarvi ogni cosa, ma quasi non mi rendo conto di come abbiano fatto proprio gli ultimi 10 mesi a passare. Insomma, sembra ieri che ero seduta davanti al caminetto a prendere appunti per realizzare il tradizionale pranzo di Yule, qui al Cottage. Sembra ieri che avevo tutti gli amici intorno alla grande tavolata e sembra ieri che ero intenta a disfare l'Albero con malinconia pensando a quanto avrei poi dovuto attendere prima di appendere gli addobbi, dentro e fuori al Cottage.
E ora ci siamo. Mancano meno di 30 giorni e sarò nuovamente alle prese con addobbi, ghirlande, candele, Albero, luci, lista per il pranzo di Yule e forse anche quel desiderio di neve che mi prenderà nuovamente, come ogni anno.

venerdì 31 ottobre 2014

Halloween minicake. Oreo, pumpkin and swiss meringue

Halloween minicake. Oreo, pumpkin and swiss meringue rebeca sendroiu photography

Salagadula Magicabula Bibidi bobidi bù Mettile insieme E che accade laggiù? Bibidi bobidi bù Salagadula Magicabula Bibidi bobidi bù Fa la magia Tutto quel che vuoi tu Bibidi bobidi bù Con salagadula puoi Far tutto quel che vuoi Ma la frase però Che tutto può E' bibidi bobidi bù Salagadula Magicabula Bibidi bobidi bù

Non vi dirò perché festeggio Halloween, perché per me è così importante. Non vi dirò perché a volte Halloween la chiamo Samhain, perché è una storia tanto lunga e forse potrebbe annoiarvi.
Vi dirò invece che ho una scopa, non motorizzata perché sono una signora vecchio stampo, che cavalco volentieri in queste notti, che mi porta in luoghi magici e mi permette di vedere questa magnifica Terra dagli spazi siderali, al di là delle nuvole e prima della Luna.Vi dirò che io e il mio gatto nero ci facciamo proprio delle grasse dormite davanti al fuocherello scoppiettante e che nel suo manto lucido lascio specchiare i miei più bei sogni.
Vi dirò che quel cappello a punta tutto nero in velluto mi dona molto e che, per somigliare di più alle mie antenate il neo sul naso me lo sono disegnato.